spie macchina colori e significato

Spie dell’auto: quali sono, come riconoscerle e cosa fare se si illuminano

10 luglio 2017

Consigli utili

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Le spie dell’auto sono una di quelle cose da sapere, ma che spesso richiedono una rinfrescata alla memoria. Quante volte può capitare di vedere le spie sul cruscotto e chiedersi: “E adesso che cosa succede?“.

Grazie alla tecnologia, le auto moderne sono sempre più ricche di componenti elettroniche, e ognuno ha una sua spia identificativa. Ecco di seguito le principali spie sul cruscotto e il loro significato.

I colori delle spie dell’auto

Le spie dell’auto si contraddistinguono tra di loro per tipologia e importanza attraverso il colore. Esistono quindi spie di colore verde, blu, gialle e rosse.

  1. Le spie verdi si riferiscono allo stato di funzionamento dei sistemi di sicurezza e di aiuto alla guida. Quindi non sono allarmi ma indicatori di funzioni della macchina, come gli indicatori di direzione o le luci di posizione.
  2. Le spie blu invece si riferiscono ad avvisi ed invitano a prestare attenzione, come ad esempio l’uso dei fari abbaglianti.
  3. Le spie gialle indicano che c’è qualcosa che non va negli impianti di servizio, negli equipaggiamenti extra o nei sistemi temporizzati. Si tratta però di avvisi che non sono gravi, ma di allerta, come il fatto che sta per finire la benzina o che c’è pericolo di ghiaccio.
  4. Le spie rosse indicano un mal funzionamento della macchina, quindi da risolvere subito.

Vediamo però nello specifico qual è il significato delle spie dell’auto in modo da orientarci senza errori.

spie avaria motore

Le spie verdi

1. FENDINEBBIAsi accende quando il fendinebbia è attivo e quindi è tutto ok. In alcuni veicoli la spia non compare nel quadro strumenti ma il pittogramma è riportato sul tasto corrispondente.

7. FRECCE: la spia lampeggia quando è attivo uno degli indicatori di direzione. In alcuni veicoli, lampeggia solo una delle due frecce, a seconda dell’indicatore attivato.

22. LUCI DI POSIZIONE, niente di cui allarmarsi. Queste spie indicano semplicemente che le luci di posizione sono accesi.

44. LUCI ANABBAGLIANTI: si accende quando gli anabbaglianti sono inseriti. Potete anche non trovare questa spia nel nostro cruscotto, in quanto a volte è sostituita da quella delle luci di posizione.

 

LEGGI ANCHE: ABS, ASR, EBD, ESP: i dispositivi che rendono sicura la frenata dell’auto!

Le spie blu

20. LUCI ABBAGLIANTI: questa spia segnala l’inserimento delle luci abbaglianti. Se li avete accesi, ricordatevi di spegnerli se incontrate un altro conducente.

Le spie gialle

3. RETRONEBBIA: la spia si accende quando il retronebbia è attivato. La spia è gialla perché se non è effettivamente presente la nebbia può dar fastidio al veicolo dietro di noi. Talvolta la spia è assente dal cruscotto, ma è riportata sul pulsante di comando.

11. PRERISCALDAMENTO MOTORI DIESEL: indica che il sistema di preriscaldamento nei motori diesel è in funzione. Si accende per indicare che sono entrate in funzione le candelette del preriscaldamento e quindi, se funziona tutto nel modo giusto si spegnerà dopo pochi minuti.

41. RISERVA CARBURANTE: si accende quando il livello del carburante è al minimo. Talvolta può essere accompagnata da un avviso acustico.

62. CONTROLLO AVARIA MOTORE: se la luce si accende ad intermittenza indica un difetto del sistema di accensione, mentre se è fissa indica un malfunzionamento del sistema di iniezione. Può anche avvisare il guidatore di un difetto del catalizzatore.

63. LUNOTTO TERMICO: la spia indica che il lunotto termico è in funzione. Talvolta la spia è assente dal cruscotto, ma è riportata sul pulsante di comando.

 

LEGGI ANCHE: Auto rubata: ecco cosa fare in caso di ritrovamento

Le spie rosse

16. QUATTRO FRECCE: indica l’accensione contemporanea di tutti gli indicatori di direzione (le quattro frecce). Generalmente, la spia lampeggia contemporaneamente con quella dell’indicatore di direzione. In alcuni veicoli viene a volte omessa, oppure è presente sul pulsante di comando, ma non nel quadro.

30. PORTE APERTE: segnala l’apertura o la chiusura non corretta di una o più portiere.

31. FRENO A MANO: la spia si accende quando il freno di stazionamento è attivato o malfunzionante. Spesso è sostituita da quella dei freni (40).

32. BATTERIA: indica che l’alternatore non sta ricaricando la batteria. La causa più probabile è il mancato funzionamento dell’alternatore, il dispositivo che genera la corrente. Se la spia rimane accesa, avete un autonomia limitata con la batteria e sarebbe opportuno sostituirla.

40. FRENI: segnala un’insufficiente pressione nel circuito frenante, dovuta all’assenza di liquido. In alcuni veicoli, indica anche l’inserimento del freno di stazionamento.

48. SURRISCALDAMENTO: segnala il surriscaldamento del liquido refrigerante. Malfunzionamento dell’impianto di raffreddamento. Spegnete subito il veicolo e aspettate che si raffreddi, dopodiché controllate il livello del liquido. In alcuni veicoli è affiancata o sostituita da un termometro.

51. CINTURA DI SICUREZZA: la spia indica che il conducente o un passeggero non ha allacciato le cinture di sicurezza.

57. LIVELLO DELL’OLIO: indica un’insufficiente pressione dell’olio nel circuito di lubrificazione del motore. Fermate subito il veicolo, controllate il livello dell’olio ed eventualmente rabboccatelo.

 

Il nostro consiglio

Non sottovalutate l’accensione di una spia. Se non ne conoscete il significato, verificate sul libretto di uso e manutenzione dell’auto. In alternativa, contattate il vostro meccanico di fiducia!

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEGLI ANTIFURTI BULLOCK.

 

spie macchina avaria motore

Condividi:

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Commenti: