risparmiare sulla benzina

Risparmiare sulla benzina: 5 trucchi facili da sapere!

8 novembre 2017

Consigli utili

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Risparmiare sulla benzina: 5 trucchi facili da sapere!

Che si utilizzi l’automobile per svago o per necessità, riuscire a risparmiare benzina (e quindi denaro) fa sempre piacere. Non solo al portafoglio ma anche all’ambiente! Esistono numerosi trucchi da usare mentre si guida, sia in città sia in autostrada.
Pensate che con uno stile di guida fluido, una corretta manutenzione dell’auto e qualche semplice accortezza è possibile risparmiare fino al 30% sul prezzo della benzina. Come?

Leggete i nostri 5 consigli che vi faranno evitare spese inutili e sprechi.

Leggi anche: Diesel e Gpl: quale conviene davvero? Pro e contro a confronto!

Adottare una guida fluida

Uno stile di guida scattante e sportivo incide sui consumi di carburante fino al 35%. Per risparmiare è consigliabile guidare in modo fluido e costante, evitando frenate brusche ai semafori e accelerazioni improvvise. Imparate anche a cambiare le marce al momento giusto: più il motore va su di giri, più consuma carburante.

Per risparmiare sulla benzina aria sì o aria no?

L’aria condizionata incide molto (fino al 25%) sui costi del carburante. Per funzionare, infatti, il climatizzatore sottrae potenza al motore. Quindi, per mantenere la stessa velocità con l’aria condizionata accesa serve più potenza. Come fare per non patire il caldo? Soprattutto per i percorsi molto lunghi, refrigerate l’abitacolo e poi spegnete il climatizzatore.

Anche aprire il finestrino può essere un’alternativa intelligente, ma solo se state andando piano. Alle alte velocità, infatti, il finestrino aperto aumenta la resistenza dell’auto e di conseguenza il consumo di benzina.

Ricordatevi, infine, di sostituire spesso il filtro del climatizzare. Un filtro nuovo aiuta a risparmiare!

Leggi anche: Furto d’auto: come evitarlo con 7 accorgimenti essenziali!

Fare una manutenzione periodica

Controllare periodicamente olio, filtro dell’aria e cinghia del motore è importantissimo per la sicurezza dell’automobile. Ma a lungo termine influiscono non poco anche sui consumi del carburante. Insomma, gommista e meccanico di fiducia vi aiutano a risparmiare sulla benzina!

Controllare spesso la pressione delle gomme

…così come il gommista. Infatti, controllare periodicamente la pressione degli pneumatici è un altro trucco fondamentale per risparmiare sulla benzina. Oltre a essere pericolosi, gli pneumatici sgonfi incidono fino al 5% sui consumi del carburante, e diminuiscono in generale il comfort alla guida. Per un controllo veloce, potete rivolgervi anche al vostro benzinaio di fiducia. Insomma, minimo impegno, massima resa!

Leggi anche: Revisione auto: le novità e cosa fare per passare i controlli

Monitorare i prezzi del carburante tramite le app

Esistono numerose app che consentono di controllare i prezzi della benzina dal proprio smartphone. Scaricarle può essere una buona idea. Ad esempio, usando queste app prima di un lungo viaggio si possono programmare soste intelligenti e fare così un pieno più economico. Oppure, potete scoprire qual è il distributore più economico lungo il tragitto casa-lavoro. Per scaricare le app, in GooglePlay o nell’Apple Store utilizzate le chiavi di ricerca “prezzi benzina” o “prezzi carburanti”.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEGLI ANTIFURTI BULLOCK

risparmiare sulla benzina distributore

 

Condividi:

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Commenti: