Nuova Polo Volkswagen caratteristiche

Nuova Polo Volkswagen: l’utilitaria più attesa si fa sportiva

24 novembre 2017

Mondo auto: le novità

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

È finalmente arrivata la Nuova Polo Volkswagen, nel 2017 alla sua sesta “edizione”. Una city car dal carattere deciso e moderno e dall’aspetto più sportivo rispetto ai modelli precedenti. Per la prima volta, la Nuova Polo Volkswagen supera i 4 metri di lunghezza e aggiunge un tocco di sportività in più alle sue linee.

Scopriamo tutte le caratteristiche e le novità della Nuova Polo Volkswagen!

Leggi anche: Nuova Octavia RS: la sportiva in casa Škoda

Esterni più dinamici

Il look della Nuova Polo Volkswagen si è indubbiamente evoluto e, soprattutto, le dimensioni sono cresciute. L’ultima city car della casa tedesca è più lunga (4,05 metri) e anche più larga (2,56 metri). L’altezza (1,44 metri) è stata ridotta di pochi millimetri. Una scelta che ha reso questo modello un po’ più sportivo oltre a migliorarne la tenuta di strada.

Il cofano si sviluppa verso il basso ed enfatizza il design tridimensionale dei gruppi ottici con luci diurne a LED di serie, unite da un raffinato listello cromato. In generale, le linee scolpite e il profilo teso esprimono un carattere più dinamico.

Leggi anche: Auto volante come un drone? Eccola, si chiama Pop.Up ed è italiana!

Gli interni: più spazio per tutti

Grazie alla maggiore larghezza, l’abitacolo della Nuova Polo Volkswagen garantisce un comfort migliore a passeggeri e guidatore. Anche il bagagliaio è cresciuto: la sua capienza minima ora è di 351 litri, contro i 280 della generazione Polo precedente.

Il design degli interni è stato rinnovato. La strumentazione di bordo dell’Active Info Display è al 100% digitale, con monitor TFT a colori (da 8” come top di gamma) ancora più leggibile grazie alla grafica nitida e a info più intuitive.

Inoltre, gli elementi di comando e di visualizzazione della Nuovo Polo Volkswagen sono sviluppati completamente in orizzontale e posizionati su un asse visivo più alto. Questa scelta non è solo estetica ma garantisce una visibilità ottimale durante la guida.

Connessioni con lo smartphone all’avanguardia

La Volkswagen spinge al massimo sul pedale della tecnologia, e come vuole l’ultima tendenza delle city car migliora la connettività automobile-smartphone. Lo fa con la nuova applicazione Volkswagen Connect®, di serie su tutta la gamma, un’app personalizzata che analizza lo stile di guida del conducente, monitora i consumi e aiuta a ricordare appuntamenti e tragitti.

Inoltre, la Nuova Polo Volkswagen anticipa il futuro della guida autonoma con due sistemi di serie all’avanguardia. Uno è il Front Assist, in grado di rilevare la presenza di veicoli che precedono e di pedoni. L’altro si chiama Fatigue Detection, ed è una sorta di “rilevatore di stanchezza” del conducente.

Leggi anche: Peugeot: il nuovo Suv 5008 per la famiglia

Nuova Polo Volkswagen: gli allestimenti e i motori

Gli allestimenti disponibili sono quattro: Trendline, Comfortline, Highline e GTI. I prezzi di listino vanno da circa 12.950 euro a 24.700 euro.

La gamma dei motori a benzina spazia dal MPI da 65 CV fino al TSI da 115 CV. Si aggiunge poi la versione GTI, più potente con i 200 CV del motore 2.0 TSI. Ma si può scegliere anche il motore diesel 1.6 TDI (in due versioni da 80 CV e 95 CV) e per la prima volta sulla Polo anche un propulsore alimentato a metano (Turbo BiFuel 1.0 da 90 CV).

Infine, tutti i motori della Nuova Polo Volkswagen sono dotati del sistema Start&Stop con recupero dell’energia di serie, per ridurre al minimo i consumi.

SCOPRI QUI TUTTA LA LINEA DEGLI ANTIFURTI BULLOCK

interni della Nuova Polo Volkswagen

Condividi:

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Commenti: