Tucson

La Hyundai Tucson si rinnova: ecco la versione ibrida

17 dicembre 2018

Mondo auto: le novità

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Piccoli dettagli per una macchina che non smette di rinnovarsi, arriva anche in Europa il facelift della Tucson. La nuova versione del C-SUV migliora l’esterno e gli interni ma il rinnovamento più importante riguarda la motorizzazione: per la prima volta nella storia della Hyundai un veicolo della casa coreana avrà un motore ibrido diesel.

Un aggiornamento che migliora in dinamicità il frontale grazie ad un nuovo paraurti e i fari con tecnologia Led, anche la coda presenta nuove linee in armonia con l’adozione di gruppi ottici dal design inedito assieme ad un portellone modificato che donano un look compatto e moderno alla sport utility insieme a un nuovo paraurti e a terminali di scarico ridisegnati.
Cambiano anche le forme interne: la plancia viene rivista su due livelli con Infotainment 5 o 7 pollici, 8 se optiamo per il sistema di navigazione. A disposizione più prese USB e la ricarica wireless sul davanti. L’infotainment della nuova versione della Tucson è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Dicevamo che il cambiamento più importante si trova dentro il cofano: le nuove motorizzazioni della Tucson sono già omologate Euro6d-Temp, compreso il primo mild hybrid a gasolio della Casa coreana. Il 2.0 turbodiesel da 186 CV dispone di un sistema 48V con inverter Low Voltage DC/DC (Ldc) e Mild Hybrid Starter Generator (Mhsg) collegati con una batteria agli ioni di litio da 0.44 kWh. Il motore elettrico da 12 kW (16 CV), oltre a svolgere la funzione di alternatore e di motorino d’avviamento, è in grado di supportare il funzionamento del quattro cilindri a gasolio per brevi tratti, riducendo i consumi e recuperando l’energia durante le fasi di decelerazione. Il nuovo sistema ibrido, secondo la Hyundai, permette di ridurre emissioni e consumi del 7% (nel ciclo Nedc) rispetto al precedente 2.0 litri diesel. Il nuovo powertrain ibrido andrà a rivestire il ruolo di motore top di gamma della Tucson e sarà disponibile solo con trazione integrale abbinata a un cambio manuale a sei rapporti o, a richiesta, con un automatico a otto marce.

Scopri la linea Bullock(R) Excellence per cambio automatico e manuale: https://bullock.it/it/prodotti

 

 

Condividi:

Condividi: Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter

Commenti: